Profondità immersione: da 10 m a 38 m
Nella prima parte, partendo dalla costa, l’immersione è caratterizzata da una franata degradante, ricca di anfratti da cui fanno capolino cernie, scorfani e tanto altro pesce di tana. A circa venti metri, verso il mare aperto, staccato dalla franata principale, appare un suggestivo panettone roccioso con cappello a 18 m, molto colorato, nella cui parte più profonda a circa 38 m, nelle diverse spaccature che lo caratterizzano, è facile l’avvistamento di crostacei. Nella fase di rientro verso la costa, spesso ci imbattiamo in banchi di dentici e barracuda.
Immersione di media difficoltà: si articola su possibili percorsi differenti per sub esperti e non, in base alla posizione di ormeggio.
Talvolta la presenza di corrente aumenta la difficoltà.

Immersioni

Scrivici per maggiori informazioni