Profondità immersione: da 10 m a 45 m
A metà strada tra Porto Azzurro e il Golfo Stella sotto il promontorio della Costa dei Gabbiani, doppiato Capo Turco, prima delle miniere di Punta Calamita, in mezzo alla baia si erge uno scoglio denominato “del Remaiolo”. E’ questa una delle immersioni più rinomate e conosciute dell’Elba.
Possibili 2 itinerari:
Remaiolo Ovest: questo versante dello scoglio offre ridosso dai leggeri venti di scirocco. Ormeggiati su un fondale roccioso ci dirigiamo verso sud-ovest fino a trovare una parete che scendendo diviene sempre più verticale e colorata da gorgonie rosse e grotte ricche di vita . Raggiungiamo i meno 45 metri tenendoci la parete alla nostra sinistra: sopra di noi branchi di saraghi e dentici giocano con le nostre bolle.
Remaiolo Sud: ci ormeggiamo sul versante sud dello scoglio, sotto di noi un pianoro coralligeno tra i 12 e i 14 metri da cui parte una cigliata che ci si dirige sempre a sud. Entrambi i lati della cigliata cadono verticalmente fino oltre i 40 metri. Si consiglia di scendere lungo la cresta dove incontriamo nel blu grossi dentici e banchi di barracuda: di fronte a noi l’ombra di una secca, coperta da folte paramunicee (gorgonia rossa) e spugne gialle che contrastano con il rosso intenso, aragoste e mustelle si nascondono negli anfratti.

Immersioni

Scrivici per maggiori informazioni